ASENSI Matilde - L'origine perduta

Un thriller in cui genetica, matematica e teorie linguistiche si sposano a una suspense di altissimo livello. Una misteriosa malattia contro cui la medicina non può nulla, una maledizione antica, codici criptati e lingue perdute. Arnau, spregiudicato imprenditore informatico e geniale hacker, viene avvisato che suo fratello Daniel, etnologo, è stato colpito da una rara sindrome contro cui i medici si dichiarano impotenti. Dopo aver esaminato l'antico testo inca su cui Daniel stava lavorando, Arnau si convince che la sindrome è in realtà una specie di maledizione dal meccanismo simile a un virus informatico. Una maledizione che risale a un lontano passato. La chiave è nel potere delle parole.

MATILDE ASENSI è nata ad Alicante nel 1962. Dopo gli studi in giornalismo all’Università di Barcellona, ha lavorato per tutti i più importanti network radiofonici spagnoli prima di dedicarsi alla narrativa. I suoi romanzi di avventure storico-archeologiche, nei quali sfrutta con leggerezza e ironia la sua profonda cultura, vengono premiati da un grande successo di pubblico e di critica: regolarmente in testa alle classifiche dei best seller, vendono centinaia di migliaia di copie e ottengono anche molti riconoscimenti letterari.

>> Revenir aux livres


PROCHAINE RENTREE 2018/2019

Début des inscriptions
le 17 septembre 2018
Lundi, mardi et mercredi de 14h30 à 18h45

Début des cours
le 1er octobre 2018